Home La storia Masseria Didattica Allevamento Lipizzani Conversano in carrozza Le nostre produzioni Eventi Contatti

Conversano in carrozza

Itinerario 3. Castello di caccia Marchione
Ubicato a circa 6 km da Conversano il Castello di Marchione era casino di caccia degli Acquaviva d'Aragona, conti di conversano, la cui filiazione ininterrotta risale a Rinaldo Acquaviva, signore di Atri, vissuto intorno all'anno mille. Gli Acquaviva d'Aragona risiedevano abitualmente nel castello di Conversano ed usavano Marchione quale tenuta di caccia, costituita da bosco di querce e macchia mediterranea ed estesa duemila tomoli, cioè... continua »
Itinerario 2. Doline
L'itinerario propone una passeggiata in carrozza lungo le vie rurali dell’agro di Conversano durante la quale si toccheranno i maggiori laghi carsici di cui è costellato il comprensorio cittadino.Il percorso prevede la sosta presso le doline con la possibilità di degustare prodotti caserecci tipici della tradizione conversanese sullo sfondo del paesaggio rupestre peculiare delle zone carsiche. I laghi di Conversano hanno svolto,sin dal... continua »
Itinerario 1. Cappelle rurali
L'itinerario propone un tour in carrozza attraverso le campagne di Conversano, durante il quale si potranno visitare alcune cappelle rurali prescelte. Si procederà così all'inquadramento di queste all'interno del tessuto urbano chiarendo il passaggio dall'età medievale all'età moderna: infine si procederà all'ingresso e alla visita guidata degli edifici religiosi. Questi, ora tutti sconsacrati tranne due, affondano le loro radici nel... continua »
Conversano in carrozza
È possibile fare gite in carrozza, anche per comitive, con l’assistenza di una guida. Nell'itinerario è compresa l'accoglienza presso la Masseria Tarsia Morisco, tenuta secolare, sede dell'allevamento dei Lipizzani e punto di partenza di tutti gli itinerari. Qui ci sarà la possibilità di degustare prodotti tipici della tradizione pugliese, prima di cominciare il tour turistico.Inizialmente i tour si terranno esclusivamente nei giorni... continua »